Howto / Ubuntu
addthis
Creare un array Raid software 0/1/5 in Ubuntu
Author: Tafaz
Visits: 10614
Date: 13.06.2008

Il raid software in Linux offre la possibilità di avere grosse quantità di spazio disco (storage) per archiviare dati e ridondanza dei dati per diminuire il rischio di perdite dovute a rotture dei dischi.

In quest'ottica andiamo ad analizzare tre tipologie di raid tra le più usate

RAID 0 (stripe)

RAID 1 (mirror)

RAID 5 (stripe con parità)


Il RAID 0 permette di "fondere" assieme uno o più dischi in un volume unico di dimensione pari alla somma dei dischi presenti nell'array, questa tipologia permette di avere grandi capacità di archiviazione (storage) e maggior velocità di lettura/scrittura dei dati in quanto i dati sono distribuiti in più dischi.

Il RAID 1 permette di mettere in mirror (specchio) due o più dischi creando a tutti gli effetti delle copie fisiche dei dati (ridondanza) e garantisce che anche se uno dei dischi si dovesse rompere i dati non andranno persi in quanto basterà sostituire il disco con uno di pari o maggiore capacità e rigenerare l'array.

Il RAID 5 funziona come il RAID 0 con la differenza che oltre allo striping dei dati aggiunge dei blocchi di parità che diminuiscono di fatto la possibilità di perdere dati se un disco si dovesse rompere visto che il filesystem del volume è distribuito in tutti i dischi dell'array e l'intero volume andrebbe perso.

 


Page 1 of 4 >>


Se vuoi discutere con noi su questo articolo o comunque vuoi porci delle domande usa il nostro Forum

COMMENTI

Aggiungi un commento! +
(I commenti verranno moderati prima della pubblicazione)



Top