Articoli / Apache
addthis
I VirtualHost con Apache
Author: Tafaz
Visits: 7414
Date: 12.02.2007

Il webserver Apache permette di ospitare molti domini differenti all'interno di un unico server, questo funzionamento viene definito VirtualHosting.
Ci sono due diversi tipi di VirtualHosting:
Ip-Based VirtualHosting
Name-Based VirtualHosting

Il primo metodo consiste nel offrire domini diversi in base all'indirizzo IP associato alla richiesta, ad esempio il dominio pippo.com viene associato all'IP 192.168.0.1 e il dominio pluto.com all'indirizzo 192.168.0.2.
Questo metodo implica però l'utilizzo di tanti indirizzi ip quanti sono i domini ospitati, il che risulta molto costoso e scarsamente utilizzato.
Il secondo, invece, sfrutta una proprietà del protocollo HTTP 1.1 (quindi non è supportato dai browser molto vecchi) che quando invia la richiesta al server anzichè utilizzare l'indirizzo ip associato al dominio, richiede direttamente il nome del dominio e il server lo traduce internamente.
Questo ci permette di pilotare le chiamate su directory diverse in base al nome di dominio richiesto e possiamo far puntare molti domini allo stesso IP.

CONFIGURAZIONE DI UN IP-BASED VIRTUAL HOST

innanzitutto dobbiamo specificare a che indirizzi e porte apache resta in ascolto, quindi andiamo ad editare il file di configurazione di Apache inserendo:

Listen 192.168.0.1:80
Listen 192.168.0.2:80

ora Apache è in ascolto ai due IP sulla porta 80 la direttiva principale che definisce il VirtualHost è del tipo

ServerAdmin admin@pippo.com
ServerName www.pippo.com
ServerAlias *.pippo.com
DocumentRoot /var/www/pippo.com
ErrorLog pippo_com.log



ServerAdmin admin@pluto.com
ServerName www.pluto.com
ServerAlias *.pluto.com
DocumentRoot /var/www/pluto.com
ErrorLog pluto_com.log

con queste due direttive andiamo a specificare per ogni IP le seguenti proprietà:
ServerName che corrisponde al canonical name del dominio
ServerAlias che ci permette di usare wildcards per i subdomains
ServerAdmin che è l'indirizzo email dell'amministratore di quel dominio
DocumentRoot la directory dove risiedono i files di quel dominio
ErrorLog il file di log degli errori del dominio




Page 1 of 2 >>


Se vuoi discutere con noi su questo articolo o comunque vuoi porci delle domande usa il nostro Forum

COMMENTI

Aggiungi un commento! +
(I commenti verranno moderati prima della pubblicazione)



Top